Museo di Erebuni

Tornare alla Pagina Principale


Museo di Erebuni Sala 3 15:

A parte l'arte applicata, anche le iscrizioni cuneiformi religiose costituiscono una ricca fonte di informazione sull'Urartu (il Regno di Van) e le sue credenze. Nell'iscrizione cuneiforme chiamata “Porta di Mher” (“le mura” di Khaldi), che si trova sulla rocca di Van, vengono menzionati dai re Menua e Ishpuini, 79 nomi di dei e di dee del pantheon urarteo e il numero dei sacrifici dovuti a ognuno e da loro offerti. Le divinita` principali erano Khaldi, il Dio del cielo, Teysheba, Dio del tuono e della guerra e Shivini, il Dio del Sole.

Anche se l'iscrizione su “ La porta di Mher” contiene i nomi degli dei adorati da tutte le genti di Urartu, l'espressione “Il Dio Khaldi è potente, il più potente tra gli dei”, frequentemente usata nelle iscrizioni cuneiformi, dimostra la posizione dominante di questo dio urarteo. “La porta di Mher” è spesso paragonata alla pietra di Raven, menzionata nel poema epico armeno “David di Sassun”.
 

Share |