Zaghaz Kar

Tornare alla Pagina Principale


Zaghaz Kar 4: La storia del monastero di Zaghaz Kar. Il complesso. Legenda

La storia del monastero di Zakhaz Kar

Il complesso di Zakhaz Kar si trova su un altura, a 2 km a ovest da Smbataberd. La fortezza si po' vedere dalla cima del monte di fronte al monastero.

Secondo il metropolita della regione di Syunik, Stepanos Orbelian, storico del 13˚ secolo, durante la guerra contro il regno Sassanide (5˚ secolo), nella regione di Vayoz Zor avvennero quattro battaglie, una delle quali di fronte al monastero di Zakhaz Kar. La battaglia piu' famosa di questa guerra, quella di Avarayr, avvenne nel 451 ed ebbe un ruolo importante per unire le forze armene e conservare il diritto all'autonomia. I bassorilievi della chiesa di S. Karapet sono stemmi (9˚-11˚ ss.) dei principi di Syunik di quella battaglia.

Secondo lo storico Stepanos Taronezi il monastero fu fondato durante il regno di Abbas Bagratuni (929-953) da parte di un abate di nome Stepanos, ampliando il complesso e aggiungendo celle per i monaci e costruzioni di servizio. Il secondo ampliamento avvenne nell 11˚ secolo e, piu' tardi, furono aggunti stanze, il refettorio, il gavit ed altre costruzioni.

Il complesso

Il complesso monastico e' formato da 3 gruppi di costruzioni. Il primo gruppo e' rappresentato dalla chiesa di S. Karapet e dalla chiesa di S. Nshan decorata con magnifici “khachkar” (croci di pietra). Il secondo gruppo e' rappresentato dalla chiesa di S. Astvazazin, il gavit vicino e la sala colonnata, il refettorio, le celle per i monaci, stanze per raduni e costruzioni di servizio. Il terzo, verso sud: vicino ai resti delle mura del monastero c'e' un cimitero ampio con grande quantita' di pietre adagiate.

La costruzione del lato orientale e' la chiesa di S.Nshan (1) con grandi khachkar sulla facciata occidentale. La chiesa a cupola, con l'interno cruciforme e' quella di S. Karapet (2). Verso occidente ci sono tante costruzioni che includono una sala imponente (6) ad archi con nicchie (e' conservata solo la parte orientale) e le fondamenta di diverse costruzioni come la sala con tetto (5), il piccolo gavit, le celle dei monaci (9) ed altre costruzioni di servizio (10).

 

Legenda

1. La chiesa di S. Nshan
2. La chiesa di S. Karapet (Hovhannes Mkrtich = Giovanni il Battista)
3. Cimiteri
4. La chiesa di S. Astvazazin
5. Sala colonnata
6. Gavit ad archi
7. Salone
8. Struttura
9. Celle dei monaci
10. Costruzioni di servizio
11. Vasca di pietra
12. Chiesa di S. Hovhannes